Le anomalie dell’offerta di Groupon per un check up auto completo

Un nostro utente ci ha contattato dicendoci di aver trovato un’offerta su Groupon con cui risparmiare sul tagliando auto.

Ricevuto il link ci siamo accorti che l’offerta riguardava una semplice ricarica del climatizzatore e controllo generale dell’auto alla modica cifra di 19 euro. Quindi non stiamo parlando di tagliando auto. Leggendo attentamente la pagina, notiamo la dicitura “check up” e non “tagliando”.

Fino a qui, tutto normale ma analizzando l’offerta abbiamo trovato delle anomalie, quanto meno nella comparazione dei costi.

Solitamente una ricarica del climatizzatore costa dalle 30 alle 60 euro. Quindi il prezzo incluso nell’offerta è veramente vantaggioso anche se un piccolo particolare ci insospettiva. La pagina riportava il “reale valore” (secondo Groupon) del servizio: 130 euro.

Probabilmente questo importo è stato utilizzato per evidenziare l’offerta (19 euro invece di 130 euro). In realtà le cose stanno diversamente. Un meccanico di fiducia difficilmente si fa pagare per eseguire dei controlli generali di livello. Al massimo per 30 minuti di lavoro può chiedere 20 euro (rabbocco liquidi escluso) più 50 euro per la ricarica del climatizzatore.

Il risparmio c’è ma perché esagerare così tanto sul confronto? Manca forse un’indagine di mercato a livello nazionale? Nessun utente ha mai reclamato su questo blog cifre del genere per un controllo dei livelli.

Spesso sviluppiamo comparazioni reali sul tagliando auto, adoperando i listini ufficiali dei ricambi e delle tariffe medie di manodopera su scala nazionale. Questo tipo di lavoro è molto più vicino alla realtà e non illude l’automobilista promettendo risparmi del 85%.

Un altro quesito che ci siamo posti è se il cliente riceverà una fattura dai gestori del servizio online oppure dal meccanico. In caso di problemi sul lavoro effettuato, a chi si dovrà rivolgere il consumatore?

Offerte simili le troviamo anche per il tagliando auto (spesso sono le concessionarie stesse a proporli oppure alcuni network di officine). Fate sempre molta attenzione ai confronti economici pubblicizzati e domandatevi: «Il meccanico con questi prezzi come farà a sopravvivere?»

La stessa domanda dovrebbero farsela anche i gestori delle flotte a noleggio, ma questa è un’altra storia. ;-)

Qualcuno di voi ha usufruito dell’offerta di Groupon per il check up della propria auto?

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Vuoi contribuire al contenuto di questo articolo? Oppure vuoi farci delle domande?

 

Scrivi qui sotto il tuo commento.

Ti risponderemo entro 24 ore!

16 commenti su “Le anomalie dell’offerta di Groupon per un check up auto completo”

  1. Il guadagno, come implicitamente spiegato nei video in “Come funziona”, dovrebbe arrivare successivamente con l’incremento dei clienti. Se il servizio è buono, il cliente tornerà volentieri perché ha avuto modo di vedere che si lavora bene. E’ paragonabile ad una scommessa.

    Io ho già acquistato su Groupon (ma non ancora usufruito dei coupon) e dopo il pagamento ho ricevuto una ricevuta dal sito… ma dato che i soldi vanno comunque all’esercente (anche se con una trattenuta) immagino che alla fruizione del servizio si riceva regolare ricevuta, altrimenti è evasione fiscale. :)

    1. Giuliano Cosimetti

      @Giovdi, che venga emessa ricevuta o fattura non lo metto in dubbio. Quello che vorrei sapere è se la emette direttamente l’autoriparatore. Se così non fosse le richieste di garanzia potrebbero richiedere più tempo del previsto, perché il consumatore dovrebbe fare richiesta a Groupon.

      1. Nell’andare di fretta ho scritto l’ultima frase con i piedi :P
        Intendevo dire: “immagino che alla fruizione del servizio si riceva regolare ricevuta – nello specifico emessa direttamente dall’autoriparatore -, altrimenti sarebbe evasione fiscale”.

        Nelle Condizioni generali, paragrafo 14 c’è scritto “La prestazione garantita in un voucher sarà erogata dal partner relativo nei confronti del cliente in proprio nome e per proprio conto”, quindi è come se fosse tutto normale.

        Groupon subentra solo “nel caso in cui dovessero subentrare complicazioni relative alla presentazione del voucher o all’erogazione della prestazione” (stesso paragrafo) :)

        1. Giuliano Cosimetti

          @Giovdi, così è molto meglio, quando la ricevuta la rilascia l’autoriparatore diventa tutto più semplice (in termini di richiesta di garanzia).

  2. Sono d’accordo con Giovdi, il meccanico da queste offerte non cerca di fare “cassa”, ma di fare pubblicità alla propria officina. I clienti che si troveranno bene probabilmente ci torneranno e pagheranno il prezzo pieno per la prossima prestazione. Sinceramente tutti i prezzi di comparazione di siti come Groupon sono un po’ sopra la media, ma l’importante è che il prezzo finale, come anche da voi confermato, sia conveniente per l’acquirente finale.
    Onestamente non capisco proprio il senso del vostro post che dovrebbe sponsorizzare iniziative di questo tipo invece che schernirle.

    1. Giuliano Cosimetti

      @Riaz, è una pubblicità comparativa scorretta. Che motivo c’è di ingannare l’automobilista facendogli credere che risparmierà oltre l’ 80%?

      1. Che dire, forse si risparmia solo il 50% o magari il 40%, fatto sta che si risparmia equindi come detto sopra ben vengano queste iniziative che permettono ai meccanici di farsi pubblicità ed agli automobilisti di risparmiare un po’ sulla manutenzione del loro autoveicolo.

        1. Giuliano Cosimetti

          @Riaz, forse non hai capito bene…nella giornata di ieri abbiamo contattato dei meccanici di Roma, che per lo stesso servizio ti chiedono 25 euro, senza dover acquistare in anticipo pacchetti o cose simili.
          Significa che l’offerta proposta non è così vantaggiosa, e il paragone che è stato fatto sul sito è fuori luogo (per non dire falso).
          Il mondo delle auto è molto complesso, non per niente una grande azienda come Amazon ha rinunciato alla vendita di ricambi per auto online.

  3. Il fatto è che molti automobilisti (e lo confesso, io stesso) pensano che controllare, revisionare, sistemare l’auto sia molto costoso, qualuque operazione si debba fare. Soprattutto per chi campa con i soldi contati…
    Quando vedono queste offerte pensano “ah, interessante, conviene tantissimo!” dando per reale il prezzo indicato e l’acquistano senza confrontarlo né verificarlo.

    Non è tanto una questione di offerta (che può tranquillamente essere falsa, lo si vede ogni anno con gli sconti: spesso si alza il prezzo reale per far credere di applicare uno sconto maggiore), quanto di mentalità.
    Se ti dicono che il risparmio è notevole lo compri senza pensarci.
    Per Groupon, poi, il tempo ristretto per effettuare l’acquisto (il più delle volte fino a mezzanotte) ti mette anche una certa fretta a concluderlo.

    La cosa somiglia molto agli sconti all’ipermercato. Ti dicono “sconto del 30% sul latte da 1 euro a 70c”. Dai per scontato che il prezzo del latte sia ovunque a 1 euro, poi vai a vedere al supermercato sotto casa e costa senza offerte 60c… e capita non di rado (almeno a me :) )

    1. Giuliano Cosimetti

      @Giovdi, hai capito perfettamente il loro sistema. Giocano sull’ignoranza in materia della gente. Mostrano confronti inverosimili , oggi ad esempio ne abbiamo trovato uno molto più divertente.
      A Napoli offrono tagliando (olio motore + 4 filtri) ricarica clima e pulizia interna dell’auto a 39 euro. Abbiamo aperto una discussione sulla pagina di Facebook. Chi è un pò pratico di meccanica sa benissimo che con 39 euro non compri nemmeno l’olio motore (forse rigenerato al supermarket).

  4. Ho sempre acquistato su Groupon, tagliandi auto compresi. Mai avuto problemi!!!
    L’offerta che avete postato voi non indica assolutamente un tagliando, ma un check-up. Da nessuna parte menzionano la parola “tagliando”.
    Mah…

    1. Giuliano Cosimetti

      @Simone, abbiamo parlato con diversi meccanici e loro stessi ci hanno spiegato che nonostante ci rimettano, approfittano per farsi conoscere dai clienti e fidelizzarli. Guarda altre offerte e vedrai che ci sono tagliandi a prezzi completamente fuori mercato e da qualunque logica commerciale.

  5. Andrea Tartaglia

    @Simone
    L’anomalia non sta nella presenza o meno della parola “tagliando”, è chiaro che l’offerta si riferisce ad un check up e ricarica aria condizionata, come esplicato.
    L’anomalia sta nella comparazione del prezzo e nella quantificazione del risparmio cliente, come evidenziato da Giuliano Cosimetti un check up e una ricarica del gas del climatizzatore può costare 30/40 euro massimo, quindi perchè reclamizzare 111 euro di risparmio?
    La correttezza degli annunci pubblicitari e la loro corrispondenza com la realtà sono disciplinati e monitorati dall’Autorità Garante per le Comunicazioni.

  6. Tra l’altro sarei curioso di sapere quanti automobilisti dopo aver pagato pochissimo per un intervento (sperando sia fatto a regola d’arte) dopo sono disposti a pagarlo a prezzo pieno.

    Piuttosto andranno alla ricerca di altre offerte fino a saturare l’area geografica vanificando l’intero processo.

    Avete presente i dentisti che fanno ablazione tartaro a meno di 20 euro?

    1. Si, ho presente, io ho fatto una ablazione da un dentista con groupon come dice lei a un prezzo vantaggioso, fatto un preventivo sul resto che necessitavo ho riscontrato un buon prezzo e mi sono affidato a lui, ora torno ogni volta che ho necessità. Mia figlia sempre con groupon ha fatto un’ablazione a prezzo vantaggioso ed ha affidato a quella dentista un lavoro di 3500 euro. Per cui non necessariamente ci si affida ad un professionista solo quando offre una prestazione scontata ma se dopo offre comunque prestazioni a prezzi equi si ritorna volentieri.

      1. Giorgio sono casi. Purtroppo per quanto riguarda la manutenzione dell’auto abbiamo dimostrato che lo stesso trattamento economico si riesce ad ottenere anche dal meccanico che ti emette il preventivo scritto con qualche sconto. In molti casi abbiamo trovato delle offerte per i tagliando con le specifiche dell’olio motore errate (un nostro amico di Anzio ha buttato il motore dopo due tagliandi acquistati su Groupon).
        Spesso vengono elencati dei controlli come se fossero delle chicche del servizio ma che in realtà fanno parte del programma di manutenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi scoprire "7 segreti per risparmiare veramente in autofficina"?

Articoli correlati

Vuoi SCOPRIre 7 SEGRETI PER RISPARMIARE VERAMENTE DAL MECCANICO?