Un preventivo scritto dal proprio meccanico è sempre meglio di un importo espresso solo a voce. Ma questo non basta ad evitare truffe e spiacevoli sorprese! Ecco cosa puoi fare per tutelarti al 100%.

Un preventivo scritto dal proprio meccanico è sempre meglio di un importo espresso solo a voce. Ma questo non basta ad evitare truffe e spiacevoli sorprese! Ecco cosa puoi fare per tutelarti al 100%.

Un preventivo scritto dal proprio meccanico è sempre meglio di un importo espresso solo a voce. Ma questo non basta ad evitare truffe e spiacevoli sorprese! Ecco cosa puoi fare per tutelarti al 100%.

Supponiamo tu stia alla ricerca di un nuovo smartphone. Scommetto che prima di acquistarlo, controllerai la scheda tecnica con le caratteristiche principali (misura dello schermo, memoria interna, capacità video ecc.). Sono informazioni che consentono di confrontare attentamente i vari dispositivi in commercio. In questo caso non ti occorre un negozio di fiducia. Gli stessi prodotti sono reperibili anche altrove, forse con qualche piccola variazione di prezzo. Sta di fatto che quelle schede tecniche, abbinate al prezzo applicato dal negoziante, sono a tutti gli effetti dei preventivi scritti.

Ora ti faccio una domanda.

Se sei così attento all’acquisto di uno smartphone e non compri nulla senza prima leggere le schede tecniche, perché quando porti la tua auto in officina ti affidi solo a degli importi rilasciati a voce dal meccanico?

«In officina, non abbiamo bisogno di mostrare preventivi al cliente!»

Ultimamente mi sono imbattuto in professionisti dell’autoriparazione contrari al rilascio dei preventivi scritti. Questi meccanici (e i loro consulenti) sono convinti di conquistare la fiducia del cliente senza rilasciare un preventivo scritto. Ciò andava bene fino alla fine degli anni novanta quando non era ancora diffuso internet. Oggi le esigenze dell’automobilista sono mutate. Il rapporto con il meccanico è diventato più freddo a causa dei costi di manutenzione aumentati negli ultimi anni.

Pertanto, dal meccanico tu hai bisogno di informazioni scritte proprio come quando acquisti il nuovo smartphone. Non mi credi ancora?

Ecco cosa avviene quando il meccanico ti presenta a voce il costo di una riparazione

E’ un caso recente dove Walter (un nostro utente) ci ha contattato in quanto il titolare dell’officina autorizzata Alfa vicino casa, gli aveva chiesto 2.120 euro per cambiare frizione, volano e kit distribuzione più un lavoro non ben chiarito alla coppa dell’olio (un intervento non necessario in quanto l’auto non aveva perdite e non aveva ricevuto urti). L’importo non era comprensivo di Iva ma proposto come fosse una cifra scontata (Walter telefonicamente mi disse che il prezzo iniziale era 2.500 euro).

preventivo con i listini e tempi ufficiali Alfa Romeo
La email di Walter dopo la telefonata con noi

Abbiamo aiutato Walter ricreando un preventivo con i listini e tempi ufficiali Alfa Romeo e tariffa oraria di manodopera che il meccanico aveva esposta in officina.

manodopera meccanico in officina
Il nostro preventivo completo

Inserimmo in preventivo anche la cinghia servizi ed il rullo tenditore (non avendo un documento scritto, Walter non si ricordava se fossero compresi nei 2.120 euro). Alla fine il nostro preventivo senza Iva ammontava a 1.743,38 euro (376,62 euro in meno!). Praticamente senza sconto Walter avrebbe comunque risparmiato anche se avessimo aggiunto al preventivo le 150 euro per il lavoro non precisato alla coppa dell’olio.

Non è la prima volta che mi imbatto in casi del genere. Anzi più passa il tempo e più ne arrivano. Ti riporto di seguito anche un commento ricevuto pochi giorni fa sul nostro blog. Roberto ci scrive che al suo meccanico ha dato i soldi in contanti ma senza avere una ricevuta. Non ha niente di scritto in mano. Ora ci chiede come tutelarsi ed uscire da ciò che lui stesso definisce un inferno (puoi leggere qui il suo commento che riportiamo anche in basso).

dare soldi al meccanico senza fattura

Abbiamo pubblicato questo commento anche sul nostro gruppo di Facebook dove gli altri utenti piuttosto indignati stanno commentando.

Le vittime predilette di questi meccanici sono coloro che pagano senza conoscere nemmeno la marca dei ricambi utilizzati o le specifiche corrette dell’olio che gli metteranno nel motore. Inoltre senza fattura o ricevuta, sarà impossibile ottenere la garanzia sui ricambi e sulla manodopera del meccanico.

Di seguito un video su come deve essere composto un regolare (e legale) preventivo di meccanica.

Ma non basta solo il preventivo in officina!

Purtroppo il solo preventivo non basta a tutelarti completamente. Supponiamo che l’officina dove si era recato Walter gliene rilasciava uno scritto ma con importi gonfiati. Non avendo a disposizione una banca dati ricambi e senza conoscere i tempi di manutenzione è impossibile stabilire se il preventivo sia effettivamente corretto (noi lo sappiamo perché abbiamo tutte le informazioni e gli strumenti necessari).

A questo punto, sono totalmente inutili tutte quelle offerte commerciali che ti propinano in tv, radio o su internet (hai presente slogan del tipo: “Richiedi un preventivo presso le nostre officine e avrai lo sconto del 10% sulle riparazioni”). Ben venga lo sconto, ma chi mi garantisce che il preventivo sia effettivamente corretto? Chi mi garantisce che il lubrificante utilizzato non sia un falso come questo flacone di olio Castrol?

A causa di questa superficialità (e disonestà) a rimetterci sono anche meccanici e ricambisti onesti (e decisamente più preparati) che combattono ogni giorno contro i colleghi scorretti.

Tempo fa lanciammo anche un sondaggio sulla manutenzione dell’auto rivolto all’automobilista. In particolare mi colpirono alcune risposte. Ne cito qualcuna giusto per farti capire cosa pensano gli altri automobilisti.

Alla domanda n°1 “Cosa cerchi solitamente su Internet quando devi eseguire la manutenzione sulla tua auto?”

  • 41% degli utenti dichiarò che vorrebbe essere assistito in officina;
  • 33% acquista ricambi per conto proprio perché in grado di eseguire i lavori di manutenzione (in futuro questa percentuale si abbasserà per via della tecnologia che richiederà sempre di più esperienza e attrezzature specifiche presenti nelle officine);
  • 22% va alla ricerca esasperata del prezzo più basso (questi utenti di solito finiscono sugli inutili comparatori online di meccanici).

Di seguito il diagramma con le risposte ricevute.

1-cosa-cerchi-su-internet-durante-manutenzione

Alla domanda n°4 “Ricevi un preventivo molto basso ma non sai quali ricambi ti verranno montati e che tipo di olio utilizzerà il meccanico. Come ti comporti?”

  • 12% si fida del suo meccanico e non si crea problemi perché gli basta risparmiare (questi sono i classici casi dove ti viene messo l’economico olio 10W40 sul tuo motore Diesel quando invece la casa automobilistica ne chiede uno totalmente diverso);
  • 38% va su internet per vedere quanto risparmierebbe se acquistasse per conto proprio i ricambi (senza valutare quanto gli farebbe invece pagare il meccanico la manodopera);
  • 50% invece vorrebbe che qualcuno controllasse il preventivo emesso spiegandogli come vengono scelti i ricambi da montare, come valutare la manodopera e pagare così il prezzo giusto senza compromettere l’affidabilità della propria auto.

Il diagramma del sondaggio di seguito.

4-ricevere-preventivo-molto-basso

Il resto del sondaggio lo puoi leggere direttamente cliccando qui.

Non ti do torto se che anche tu – come molti altri automobilisti che parteciparono a questo sondaggio – vuoi assistenza in officina, ricevere consigli, farti controllare il preventivo emesso. Ma le cose si fanno complesse anche qualora volessi acquistare da solo i ricambi (magari recandoti presso un ricambista senza rischiare acquisti fasulli come mostrato nel video qui in basso).

Risparmiare è importante ma la ricerca del prezzo più basso ti espone maggiormente alle truffe. Ne parlammo anche quando testammo alcuni comparatori scoprendo cose davvero assurde o come nel caso appena citato di Walter.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Vuoi contribuire al contenuto di questo articolo? Oppure vuoi farci delle domande?

 

Scrivi qui sotto il tuo commento.

Ti risponderemo entro 24 ore!

10 commenti su “Un preventivo scritto dal proprio meccanico è sempre meglio di un importo espresso solo a voce. Ma questo non basta ad evitare truffe e spiacevoli sorprese! Ecco cosa puoi fare per tutelarti al 100%.”

  1. Marco Tosello

    Purtroppo sono rimadto fregato ( scusate il termine ) un paio di volte da due officine differenti per tagliandi delle mie due auto.
    Buona fortuna.
    Marco

  2. FRANCESCO FILLORAMO

    Mio figlio, che abita e lavora a Legnano (MI) è rimasto a piedi con la Fiat Panda 1200 cc Benzina del 2044, e pertanto con un carroattrezzi ha portato il veicolo da un meccanico sito nei pressi della sua abitazione, a lui sconosciuto poichè abita da poco in quel paese.
    Dopo pranzo il meccanico gli ha telefonato confermando che la pompa della benzina era da sostituire e che per tale lavoro ci volevano € 320,00 corrispondenti a € 270,00 per il costo della pompa NON ORIGINALE, e € 50,00 per la relativa mano d’opera.

    A questo punto mio figlio avendo urgenza dell’auto, pur arrabbiandosi molti autorizzava e il lavoro e poi mi telefonava chiedendomi consiglio.
    Io abito a Torino e ho a mia volta telefonato al mio meccanico di fiducia, il quale, reso edotto dei fatti, si arrabbiava molto e mi diceva che la pompa della benzina di quell’auto0, NON ORIGINALE, costa al massimo € 80,00 e che pertanto mio figlio è stato verosimilmente truffato.
    Posso chiedervi un parere al riguardo ?? perché sarebbe mia intenzione andare a denunciare questo meccanico. Che ne dite ???

  3. Ciao a tutti
    Ho comprato la Mercedes G 200 anno 1986 quale era ferma per 6 anni e lo lasciato da meccanico di zona a Sorbolo per fare il collaudo e la revisione. Conoscendolo lo detto di fare un controllo e farla sistemare in modo di essere pronta per la strada visto che era ferma per 6 anni. Invece di finire i lavori entro 1-2 mesi concordati con le varie scuse la macchina finalmente era pronta dopo ben 6-7 mesi???

    Lavori fatti;
    CARBAT CARICA BATTERIA NR 1 18,3000 € I2……………………………………..218,30 €
    60032 BATTERIA 100AH EUROSTART NR 1 207,2170 € I22…………………… 207,22 €
    FT5140-COOPERSFIAAM FILTRO CARBURANTE NR 1 56,8520 € I22 ………….56,85 €
    0580464125-BOSCH POMPA CARBURANTE NR 1 233,2762 € I22 ……………233,28 €
    INS GOMMINO ASTA OLIO NR 1 1,1590 € I22 ………………………………………….1,16 €
    0437502047-BOSCH INIETTORE NR 4 61,0000 € I22 ……………………………..244,00 €
    BV80 OLIO CAMBIO LT 2 11,8950 € I22 ………………………………………………..23,79 €
    INS GUARNIZIONE TAPPO NR 1 1,8300 € I22 ………………………………………….1,83 €
    DOT4 OLIO FRENI LT 1 13,7250 € I22 ……………………………………………………13,73 €
    C17217-MANNFILTER FILTRO ARIA NR 1 92,5980 € I22 …………………………..92,60 €
    INS TUBO GAS NR 1 21,5330 € I22 ……………………………………………………….21,53 €
    INS INTERCAMBIO BOMBOLE METANO NR 3 18,3000 € I22 …………………….54,90 €
    48108 TRECCIA RAME NR 1 7,2590 € I22 ……………………………………………….7,26 €
    A4638200545 SPAZZOLA TERGI NR 2 48,3364 € I22 ………………………………..96,67 €
    A4638200345 SPAZZOLA TERGI POST NR 1 21,2524 € I22 ………………………..21,25 €
    A0035452005 CENTRALINA INIEZIONE NR 1 280,9782 € I22 …………………..280,98 €
    A0001802409 FILTRO OLIO NR 1 13,1638 € I22 ………………………………………13,16 €
    A0069970992 CINGHIA NR 1 16,5798 € I22 ……………………………………………16,58 €
    A0099975392 CINGHIA NR 1 16,9092 € I22 ……………………………………………16,91 €
    54001 OLIO ERG 5W40 LT 5,5 15,2500 € I22 ………………………………………….83,88 €

    Collaudo del impianto di metano e la revisione………………………………………55,00€

    LAVORO DI PULIZIA INTERNA, SOSTITUZIONE FRECCE ANT. DEL CLIENTE E SOSTITUZIONE MATERIALE ELENCATO.PROVA SU STRADA MANODOPERA H 33 48,8000 € I22 …………1.610,40 €
    Totale da pagare……………………..3.239,24 €

    Ho ritirato la macchina il 26/06/2019 senza pagare nulla perché la fattura non era ancora pronta.
    La ricevuta fiscale mi è stata presentata 25 giorni dopo il ritiro della macchina.
    Dopo soli 80 km trascorsi la macchina si è fermata causa perdita acqua dal radiatore con la temperatura in rosso e con la conseguenza:
    a) La guarnizione della testa bruciata.
    b) La valvola di sicurezza del metano non si è chiusa così il metano è uscito intero con un fischio enorme in soli due minuti. (ricordo che ha fatto il collaudo!!!) Meno male che la macchina non è scoppiata mancava poco, ma sono riuscito di spegnere il motore. Potevo perdere la vita su autostrada.

    Come il meccanico ha sentito cosa successo nella ricevuta fiscale ha scritto:
    IL LAVORO ESEGUITO E’ STATO FATTO SU RICHIESTA DEL CLIENTE SOSTITUENDO LE VARIE PARTI ELENCATE A SEGUITO DI VARIE PROVE E RICERCHE SU VETTURA NON FUNZIONANTE, MOLTO DATATA E FERMA DA DIVERSI ANNI PER POTERLA RENDERE FUNZIONANTE. CI TENIAMO A PRECISARE CHE SU UNA VETTURA DI 32 ANNI E IN DISUSO DA DIVERSI ANNI E’ IMPOSSIBILE STABILIRE EVENTUALI PROBLEMATICHE SUCCESSIVE ALLA MESSA IN FUNZIONE SPECIALMENTE SE RIGUARDANTI PARTI MOTORE O PARTI INTERNE.

    Le mie domande sono:
    1) Cosa devo fare!!
    a) Devo pagare la fattura o non visto che non era disponibile e che c’è un ritardo di ben 4 mesi!!
    Allora ha perso 6 mesi per 33 ore di lavoro?????
    b) Posso richiedere il risarcimento del danno visto che adesso la macchina è ferma, inutilizzabile e anche nelle condizioni peggiori di prima?
    c) La differenza dei prezzi del materiale sopra elencato e quello trovabile sul web è di ben 1000€ ??? Posso semplicemente richiedere che si tenga questo materiale perché non sono d’accordo con i prezzi.

    Grazie
    Thomas

    1. Allora, per i ricambi ti ha applicato i listini ufficiali, per questo motivo non puoi dire che ti sta derubando.
      Quelli che trovi sul web vengono venduti da ricambisti (no meccanici) pertanto i prezzi che vedi sono già scontati. In futuro se vuoi risparmiare chiedi al meccanico se può girarti un po’ dello sconto che ha ricevuto lui dal ricambista, oppure acquistali tu ma ricorda che in caso di difetti e danni dovrai vedertela tu con il produttore.
      Per quanto riguarda i difetti che hai riscontrato non posso dare un giudizio completo.
      Il meccanico ha eseguito dei lavori di normale manutenzione e su auto d’epoca imprevisti come i tuoi sono all’ordine del giorno. Te lo dice uno che è cresciuto imparando la meccanica su delle auto storiche.

  4. Ciao
    Fa conti che A0035452005 CENTRALINA INIEZIONE da lui costa 280,98 € e a quel prezzo non riesco trovarla nessuna parte su WEB.
    Prezzo consigliato da produttore è di 144€
    Il prezzo massimo trovato è di 120€ ma parte da 45€
    Ho parlato con la officina autorizzata Mercedes dove mi hanno detto che i prezzi sono esageratissimi e non hanno niente da fare con la realtà.
    Vedi, domani smonto tutto e lo porto tutto in dietro in una carriola perché non sono d’accordo con i prezzi e lui se vuole può fare la contestare ufficalmente.
    Ecco altri esempi;

    BATTERIA 100AH EUROSTART 207,22€
    Prezzo medio 75€

    FT5140-COOPERSFIAAM FILTRO CARBURANTE 56,85 €
    Prezzo medio 26€

    0580464125-BOSCH POMPA CARBURANTE 233,28 €
    Prezzo medio 100€

    0437502047-BOSCH INIETTORE 61,00€
    Prezzo medio 23.00€

    A4638200545 SPAZZOLA TERGI 96,67€
    Prezzo medio 45€

    A0035452005 CENTRALINA INIEZIONE 280,98 €
    Prezzo medio 45 – 100€

    C17217-MANNFILTER FILTRO ARIA 92,60€
    Prezzo medio 40€

    Thomas

    1. Fai attenzione, prendiamo ad esempio il filtro FT5140 COPPERFIAAM costa 46,60 + Iva (questo è un listino ufficiale imposto dal costruttore).
      Quindi il meccanico non ti sta derubando ma sta applicando un listino senza sconto.
      Sul web invece ci sono i ricambisti che inserzionano gli stessi prodotti applicando degli sconti al pubblico (perché stanno saltando nella normale filiera di vendita il meccanico).

      Una volta che accetti il preventivo, al termine dei lavori non puoi riportare i ricambi smontati al meccanico richiedendo i soldi, a meno che i ricambi in questione non abbiano causato un danno all’auto (ma devi presentarti con una perizia rilasciata da un professionista iscritto all’Albo).

      Io dubito che il meccanio si riprenderà dei ricambi ridandoti i soldi. Se vai in causa (sempre se ne valga la pena) perderesti perché i listini da lui applicati sono reali (diverso i discorso se fossero stati più alti rispetto al LISTINO UFFICIALE)

      Ripeto, in futuro se vuoi risparmiare acquistali da solo i ricambi e trovi un meccanico compiacente che te li monti. Ma fai attenzione perché se il ricambio risultasse difettoso, l’eventuale manodopera in eccesso la paghi tu e successivamente dovrai vedertela con il ricambista e poi con il costruttore.

      Per quanto rigurda la centralina A0035452005 il listino ufficiale Mercedes parla di 230,31 + Iva. Dubito che in concessionaria te la vendano a 144 prezzo finito.

  5. Salve
    1) Il meccanico non ha presentato nesun preventivo allora non accetto il prezzo perché troppo alto. Guada bene per esempio BATTERIA 100AH EUROSTART 207,22€

    2) Devo pagare la fattura o non visto che non era pronta durante la consegna della macchina (allora chiamo la GdiF) o come abbiamo un ritardo di lavori di ben 4 mesi posso contestare o non?? Ha perso 6 mesi per 33 ore di lavoro?????

    3) La valvola di sicurezza del metano non si è chiusa così il metano è uscito intero con un fischio enorme in soli due minuti. (ricordo che ha fatto il collaudo!!!) Meno male che la macchina non è scoppiata mancava poco, ma sono riuscito di spegnere il motore. Potevo perdere la vita su autostrada.
    Per spiegarmi meglio, vi metto domani nella macchina mia insieme con quel meccanico, con ben 20kg di mettano caricati e con il motore accesso. Avendo la valvola di sicurezza rotta tutto uscirà entro circa 1-2 minuti. Se sopravvivete mi fate sapere come mi devo comportare visto che la macchina ha superato il collaudo di impianto qualche giorno fa da un ESPERTO!
    Grazie
    Thomas

    1. Il discorso del metano è una storia a parte. Li ha sbagliato il meccanico.
      Invece per il resto dei lavori perché non hai richiesto prima un preventivo scritto?
      Il meccanico ha proceduto con i lavori. Immagino che gli avrai dato tu l’ok.
      Se non ha voluto rilasciarti prima un preventivo, potevi tranquillamente rivolgerti altrove. Non penso che ti abbia puntato una pistola saquestrandoti l’auto.
      Di sicuro non puoi accusarlo di averti applicato prezzi alti, perché i listini sono ufficiali. Pertanto l’intervento della GDF in questo caso sarebbe vano.
      Fai attenzione inoltre in caso di denuncia, perché tu hai accettato le condizioni del meccanico anche senza preventivo.
      Senza nulla di scritto la tua parola vale quanto la sua. L’abbiamo spiegato in questo articolo.

      https://www.autofficinasicura.com/18460-valore-legale-del-preventivo-meccanica/

      Tienici aggiornati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi scoprire "7 segreti per risparmiare veramente in autofficina"?

Articoli correlati