Come riconoscere un’anomalia dell’impianto frenante prima che sia troppo tardi

L’impianto frenante della vostra auto è costituito da un circuito idraulico che ha inizio dal pedale del freno fino ad arrivare alle pinze e cilindretti. Essendo un sistema idraulico, necessita di una continua manutenzione e un costante controllo.

Spesso basta dare un’occhiata alla vaschetta dell’olio freni per rendersi conto che qualcosa non va. Il livello basso indica una perdita nel circuito oppure l’usura eccessiva delle pastiglie freno.

Vi è mai capitato di pigiare sul pedale del freno e accorgervi di essere “a tavoletta” senza riuscire a fermare l’auto? I motivi di questo malfunzionamento sono i seguenti:

  • Una perdita nel circuito idraulico favorendo l’entrata di aria.
  • La pompa freni si è danneggiata e non spinge più l’olio nel circuito.

Mentre nel primo caso il guasto è individuabile dalle tracce di olio lasciate sui tamburi posteriori oppure dai tubi in gomma, nel secondo tutto sembrerebbe in ordine (livello olio e nessuna traccia di perdita).

Due esempi di perdita olio dall’impianto frenante

Come accennato precedentemente, l’impianto frenante è costituito da una pompa freni posizionata dietro il pedale (nelle vetture moderne troviamo il servofreno tra pompa e pedale).

Ogni volta che freniamo, esercitiamo con il piede una forza sul pedale che a sua volta spinge un perno all’interno del primo pistoncino della pompa freni. Su questa (vedi foto) troviamo due fori abbastanza grandi dove va ad agganciarsi la vaschetta dell’olio.

Troveremo poi altri quattro fori filettati posizionati lateralmente. Su quest’ultimi vengono avvitati i raccordi dei tubi rigidi che portano l’olio alle due pinze anteriori e ai cilindretti posteriori (oppure pinze posteriori).

Come accorgersi di un eventuale difetto della pompa freni?

Durante le frenate lunghe noteremo che il pedale scenderà sempre più e la pressione che andremo ad esercitare sullo stesso non sarà mai sufficiente per bloccare l’auto. Questo difetto – per niente piacevole – è causato dal cedimento delle guarnizioni in gomma interne alla pompa freni (da sostituire immediatamente).

Con il tempo inizierà a fuoriuscire anche dell’olio dal pistoncino posteriore e difficilmente ci accorgeremo della perdita, visto che la pompa è posizionata sul servofreno (l’olio potrebbe cadere all’interno senza lasciare tracce esterne).

Non cercate di sostituire da soli i componenti dell’impianto frenante in quanto una volta montati, il circuito ha bisogno di essere spurgato facendo fuoriuscire l’aria. Lasciate fare questa operazione al meccanico e non acquistatela da soli perché potreste sbagliare il tipo di pompa freni.

Condividi l'articolo

Facebook
LinkedIn
Twitter
Email
Telegram
WhatsApp

Vuoi scoprire "7 segreti per risparmiare veramente in autofficina"?

Cerchi qualcosa in particolare? Inserisci il termine di ricerca qui in basso

 

Vuoi contribuire al contenuto di questo articolo? Oppure vuoi farci delle domande?

 

Scrivi qui sotto il tuo commento.

Ti risponderemo entro 24 ore! (escluso festivi)

 

392 commenti su “Come riconoscere un’anomalia dell’impianto frenante prima che sia troppo tardi”

  1. Premesso che ho cambiato pastiglie dei freni un paio di anni fa e che faccio in media 10mila km l'anno (anche se è un dato ininfluente forse a livello di usura dell'impianto frenante) ora sento il classico stridio in frenata, specie quando piove o comunque la temperatura si abbassa? Consigli su che problema potrei avere?

    1. Giuliano Cosimetti

      @Mauro, con molta probabilità le pastiglie freni della tua auto sono quasi arrivate al ferro (cioè con pochissima pasta frenante).

      Ti consiglio di rivolgerti a un meccanico e controllare non solo le pastiglie ma anche lo stato dei dischi freno.

      Potrebbe anche trattarsi anche di cristallizzazione della pasta frenante (accade quando percorriamo ad esempio dei tornanti in discesa con il piede costantemente poggiato sul pedale del freno).

      In questo caso al pasta frenante si "cuoce" diventando dura e perdendo aderenza sul disco freno.

    2. Salve io ho cambiato il cavo freno a mano del terrano e una volta finito ho notato k il pedale del freno è andato giu.cosa puo essere? Nn dovrebbe centrar nulla con il cavo del freno a mano sostituito nuovo

      1. Salve, poco fa dopo avere messo in moto la macchina, si sono accese le spie abs e vcs e sono rimaste accese per tutto il tempo, inoltre ha cominciato un rumore nella zona sinistra sotto lo sterzo. Rumore che è continuato a motore spento. Ho dovuto staccare la batteria per non sentirlo più. Posso continuare ad usare la macchina almeno fino a lunedì quando la porterò dal meccanico?

          1. Ciao io ho un kia carnival mi rimane frenato la parte anteriore sinistra ho cambiato olio pastiglie tubi della pinza anteriore poi ho provato cambiare la pinza anteriore sinistra dopo un po di km il pedale si indurisce e la macchina rimane frenata sempre la sinistra anteriore poi dirmi cosa pasa essere grazie mille

          2. Salve, ho una Fiat Uno seconda serie. Da qualche giorno quando freno, sento un rumore “TAC” al rilascio del pedale del freno. Questo rumore si sente solo quando si rilascia il pedale e la provenienza sembra essere dalla zona dei dischi. Inoltre, quando prendo una buca un po’ più profonda, dalla ruota sinistra sento lo stesso identico “TAC” metallico. Quindi questo rumore lo fa sia al rilascio del freno, sia quando c’è un dissestamento, sembra come due pezzi metallici che battono. Pasticche cambiate da qualche mese ma non ho percorso molti chilometri. Cosa potrebbe essere ? Grazie

      2. Salve ho una vecchia Ford Fiesta anno 98 ho cambiato la pompa dei freni il pedale andava lungo dopo una settimana stesso problema meccanico di fiducia sostituito pompa ancora la macchina rimane ferma qualche settimana non capisco il problema grazie

    3. Buona sera sono Giuseppe desideravo un informazione se potevo permettermi, o una panda seconda serie al quale mi sono rivolto ad un meccanico preparatissimo, non posso dire nulla a proposito. O affidato l auto a lui per far fare lavoretti a fatto tutta la frenatura nuova quindi elenco i piatti completi posteriore te nuovi dischi pastiglie tubi freni anteriore e pinze nuove l’auto fin da l’inizio risultava essere legger. Ente frenata tuttora e così mi manxa solo da sostituire pompa servo freno. E questa era la mia domanda può una pompa servofreno far rimanere leggermente l’auto frenata anteriormente. Il posteriore è libero a dimenticavo sono stati sostituiti pure i tubi freno ringrazio vivamente in attesa di risposta. grazie

        1. Giuseppe Concialdi

          Si certo però presumo sia solo il servofreno dimenticavo a dirle che labs è stata Bai passata e poi rimessa al posto perché il problema c’era sempre, io intendevo dirle un servofreno, il cosiddetto ciambellone può far rimanere l auto leggermente frenata e non libera del tutto grazie mille

      1. Buonasera io ho un Opel corsa d 1,3 tdi anno 2007 andando dal meccanico per la macchina non frenava bene abbiamo notato che nel freno posteriore sx non arriva olio qualcuno mi sa spiegare il problema grazie