rete di assistenza meccanica

Perché sui forum online cresce il malcontento dei meccanici che lavorano per gli autonoleggi? Quali sono gli strumenti necessari per mettere l’autoriparatore in condizione di lavorare professionalmente anche con gli automobilisti privati?

rete di assistenza meccanica
Foto: Pixabay

In questi mesi stiamo lavorando a stretto contatto con dei distributori di ricambi per selezionare delle officine ed inserirle nel nostro network.

E’ un lavoro abbastanza faticoso ma indispensabile per offrire agli automobilisti privati qualcosa di diverso. Non vi nascondiamo alcune difficoltà che stiamo incontrando. Gran parte dei meccanici temono di aderire ad una rete molto simile a quelle delle flotte del noleggio. In quest’ultimo caso, i ricavi sono molto bassi rispetto al numero delle fatture emesse. Ciò li mette sotto l’occhio vigile dello studio di settore.

Conosciamo bene queste situazioni. Infatti non chiediamo quote di ingresso per far parte del nostro circuito. Non mettiamo in concorrenza i meccanici tra di loro in un piccolo raggio d’azione. A loro preferiamo garantire l’esclusiva di zona. Volendo, attraverso AutofficinaAutorizzata, il portale di Collins (Notiziario Motoristico), i meccanici vengono messi in contatto con i ricambisti di zona. In questo modo, riceveranno offerte sull’acquisto dei ricambi sfruttando le potenzialità di una banca dati ricambi aggiornata.

Spirito di gruppo e comunicazione tra meccanici

spirito di gruppo e comunicazione tra meccanici
Foto: Auto Masters

Gli autoriparatori negli ultimi anni hanno iniziato a dialogare tra di loro. Si scambiano pareri attraverso dei forum. Proprio oggi leggevo le loro impressioni sull’assistenza per alcune società di noleggio abbastanza conosciute. Su questi abbiamo individuato vari commenti dove chiamavano in causa i network degli autonoleggi.

Inoltre emergono dubbi e perplessità riguardanti le nuove realtà della preventivazione online. Parliamo dei tanti comparatori di preventivi. In questo caso il gestore di un forum ha citato una nostra recensione mostrandola ai meccanici che partecipavano alla discussione. La cosa mi fa molto piacere perché – oltre ad informare l’automobilista – stiamo dando anche una mano ai meccanici.

Detto questo, capisco i timori dell’autoriparatore. Poco più di un anno fa scrissi un articolo dove parlavo dei profitti ottenibili lavorando sulle auto dei privati e le perdite registrate aderendo ai network dei noleggi. Passano gli anni ma a quanto pare la situazione non cambia. Anzi, ancora oggi sento parlare di royalty di fine anno che meccanici e carrozzieri “scelti” riconoscono al noleggiatore. Semplicemente assurdo!

Programmi web di preventivazione rimasti indietro di almeno 15 anni

programmi web di preventivazione arretrai
Foto: shutterstock

Un’altra nota dolente riguarda i portali di preventivazione. In molte officine trovo almeno due programmi per emettere preventivi. Uno soltanto per lavorare con le flotte del noleggio dove la licenza è a carico del meccanico che – non trovando il sistema sufficientemente valido – è costretto ad acquistarne un altro per lavorare con gli automobilisti privati. Diversamente, coloro che usano il sistema e-commerce distribuito da Collins si ritrovano codici e listini ricambi già corretti. Quindi, un solo programma web applicabile ovunque!

In conclusione, spero sempre che questi sistemi vengano rivisti e ottimizzati. E’ impensabile gestire una flotta da 80/100.000 veicoli con sistemi che andavano bene 15 anni fa ma che – per vari motivi – restano immutati.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Vuoi contribuire al contenuto di questo articolo? Oppure vuoi farci delle domande?

 

Scrivi qui sotto il tuo commento.

Ti risponderemo entro 24 ore!

2 commenti su “Perché sui forum online cresce il malcontento dei meccanici che lavorano per gli autonoleggi? Quali sono gli strumenti necessari per mettere l’autoriparatore in condizione di lavorare professionalmente anche con gli automobilisti privati?”

  1. Salve io ho un problema con la kia pro ceed 1.6 115cv 2008 DIESEL,praticamente faceva un cicolio proveniente vicino alla distribuzione il meccanico ha tolto la cinda facendo girare solo il motore è disse che proveniva dalla distribuzione, ha montato il Kit completo porta 2 catene pattini e ingranaggi. Montato la distribuzione cambiato olio filtri e tutto, il problema persiste ancora, si sente sempre questo cicolio, il mio meccanico non sa più che fare, cambiando anche tutti i cuscinetti, tendicinchia è tutto. Il cicolio ce sempre, voi mi potete aiutare a risolvere questo problema? A me da la senzaione che la catena struscia sopra il pattino, aiutatemi per favore grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi scoprire "7 segreti per risparmiare veramente in autofficina"?

Articoli correlati