lubrificante auto errato

Come individuare un lubrificante auto errato in 5 passi prima che sia troppo tardi

lubrificante auto errato
Foto: Kurt Williams

Da qualche mese molti utenti ci chiedono pareri su diversi marchi di lubrificanti. Questa cosa non mi dispiace affatto. Qualcuno inizia a capire che un lubrificante auto errato – o di scarsa qualità – compromette il funzionamento delle valvole Egr e dei Fap favorendo la precoce usura delle parti meccaniche.

Per risolvere il fastidioso difetto delle valvole Egr, erroneamente queste vengono eliminate quando invece basterebbe – ogni 10.000 chilometri – pulire i condotti di aspirazione con lo spray specifico cambiando (logicamente) olio motore.

Quando ci domandate: «Uso questo olio, cosa ne pensate?» vi rispondiamo in questo modo:

  1. Cercate il sito web ufficiale dell’azienda che produce l’olio.
  2. Guardate se nello stesso stabilimento producono più marchi.
  3. Cercate le schede tecniche dei singoli prodotti.
  4. Se possibile, cercate dei filmati con i test eseguiti in officina.
  5. Siate curiosi e confrontate il lubrificante acquistato in Italia con lo stesso prodotto all’estero.

Nel nostro caso abbiamo filmato veicoli nuovi e usati messi alla prova su un banco prova rulli. Un test del genere vale più di una classica pubblicità. Abbiamo dimostrato con i fatti che l’olio Kroon-Oil e gli additivi della Blue fanno raggiungere al motore prestazioni interessanti.

Senza dubbio il video più impressionante è quello girato sulla Mercedes SL350 in quanto nuova e con alle spalle un solo tagliando in concessionaria.

Condividi l'articolo

Facebook
LinkedIn
Twitter
Email

Vuoi contribuire al contenuto di questo articolo? Oppure vuoi farci delle domande?

 

Scrivi qui sotto il tuo commento.

Ti risponderemo entro 24 ore!

26 commenti su “Come individuare un lubrificante auto errato in 5 passi prima che sia troppo tardi”

  1. Salve Sig. Giuliano, ci siamo già sentiti. Nella conversazione le chiedevo dei consigli per ridare “aria” alla mia auto acquistata usata. Mi ha elencato i prodotti da usare ma ho un dubbio relativamente all’addittivo per la pulizia del motore: sui video vedo che viene usato al momento del tagliando facendo girare il motore per qualche decina di minuti mentre lei mi sembrava mi avesse detto (potrei aver capito male io) di inserirlo nel motore 5-6000 km prima del tagliando. Qual’è l’utilizzo migliore? Grazie mille.

      1. Il meccanico mi ha cambiato la gradazione olio motore da un selenia 10w 40 a messo un 5w40 Q8 per non fare formare la Morchia ora però la partenza a freddo c’è un ticchettio sulle punterie fino a una cinquantina di gradi temperatura motore poi sparisce il meccanico dice un bicchierino difettoso forse premetto che è stata rifatta la testata da lui stesso non sarà che è per via del 5w40 anche perché la macchina in questione è una fiat punto 1200 16v benzina ll serie anno 2001 motore fire se non èrro Quindi che faccio ritorno al 10w40 oppure ci sono altre soluzioni grazie

        1. @Bruno, hai utilizzato 2 lubrificanti che io non acquisterei mai. Fai il prossimo tagliando inserendo l’additivo Blue per la pulizia del motore, olio Kroon-Oil con specifiche dettate dalla casa madre e additino Nanotecnologico sempre della Blue.

  2. Ok vorrei provare kron oil e vari additivi ma poi il rumore alle punterie sparisce? Premetto che prima del rifacimento della testata non c’erano punterie difettose e il cambio olio èra stato fatto con Champion 5w40 ora il meccanico a messo Q8 5w40 la casa madre invece dice selenia 10 w40 20k grazie.

    1. @Bruno, intanto rifai il tagliando con l’olio dotato delle specifiche previste dalla casa madre e con l’additivo Nanotecnologico. Poi vedrai se il rumore sparisce, salvo che ci sia un problema dovuto dal montaggio dell’albero a camme.

      1. Salve ho notato anche a caldo fumo azzurrognolo dalla marmitta con gocce di olio mi pare che finiscono in terra poi il ticchettio si sente di più anche a caldo tolto tappo olio al minimo ci sono schizzi olio che escono è normale? Faccio lo stesso il cambio del olio con additivo oppure faccio controllare le punterie olio controllato max c’entra qualcosa lo svuotamento del catalizzatore lo faceva fumo anche prima del rifacimento testa grazie.

          1. Salve dice che non può fare nulla le punterie si registrano da sole con l’olio oppure di metterci additivo stp grazie

          2. @Bruno, allora fai un tagliando con olio Kroon-Oil, metti prima l’additivo per la pulizia oil System Cleaner e per finire il Platinum Nano PowerTech.
            Guarda il filmato per vedere i risultati che si ottengono con questo tipo di tagliando:

  3. Buongiorno
    Vi Seguo da qualche tempo ed ho scoperto tramite Voi Kroon oil e devo dire che è un ottimo prodotto.
    La mia domanda è questa.
    Uso i prodotti Sintoflon e vorrei sapere cosa ne pensate come additivi.

    Grazie
    Cordialmente
    Marco Discenza

  4. Salve a breve farò il cambio dell’olio sulla mia fiat grande punto 1,3mjt e voleva sapere se va bene il Selènia WR 5W40 dato che viene raccomandato dalla fiat?inoltre volevo sapere come si chiama quel additivo che si mette prima di cambiare l’olio e come si utilizza?e siccome vorrei cambiare anche l’olio del cambio non so se va bene questo per la mia fiat grande punto manual transmission fluid api gl 4 plus Tutela Technyx secondo lei dovrei utilizzare anche qui qualche additivo?Poi siccome abito a Catania non so di dove andare a comprare degli additivi della Blue e l’Olio ANTIATTRITO NANOTECNOLOGICO PER MOTORE BLUE se ha qualche numero a qui chiamare oppure un indirizzo qui a Catania?

    1. Paolo, da questo mese possiamo solo canalizzare gli automobilisti presso delle autofficine affiliate con noi. Non consigliamo siti online per l’acquisto di ricambi, tanto meno facciamo dei test Su Selenia Tutela, ecc. Inoltre non conosciamo assolutamente ricambisti che vendono prodotti Blue su Catania, i meccanici si riforniscono tutti dalla sede principale.

      1. A questo punto ho capito che non ci si può fidare di nessuno: La ringrazio per la disponibilità dimostrata fin qui, ma penso che continuerò ad usare i soliti oli… Saluti

  5. Sono d’accordo Giuliano ….ma tu stesso hai detto che bisogna vedere se è veritiero quello che c’è scritto….comunque mi hai incuriosito e visto che devo cambiare l’olio ho trovato il kroon ad un ottimo prezzo su un sito che di solito vende gomme(pensa un po…) sono un po indeciso sul tipo di olio visto che kroon per il mio motore (opel Astra j 1.4 turbo ) ne suggerisce tre tipi ossia Presteza msp 5w30 oppure Helar 0w40 e Asyntho 5w30.
    Ho visto che per la versione dell’Astra 1.4 turbo a gpl ne prevede uno solo ossia il “Presteza”,visto che devo fare l,impianto a gpl pure io, quale dei tre mi consigli ??
    Grazie e buona giornata
    Davide

  6. sig.r cosimetti, cosa ne pensa dei lubrificanti specifici per motore a doppia alimentazione gpl metano come ad esempio motul fuchs selenia ecc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi scoprire "7 segreti per risparmiare veramente in autofficina"?


Articoli recenti del blog