Sei in grado di capire quando il meccanico finge di controllare la tua auto?

ford ka regolatore del minimo
Foto: zenjazzygeek

Tempo fa accompagnai un mio amico all’aeroporto di Fiumicino con la sua auto (Ford Ka 1.3 I^ serie) poi affidatami per un breve periodo. Durante il viaggio mi accorsi che rimaneva accelerata. Mi venne naturale chiedergli se l’avesse già portata in autofficina.

Mi disse di stare tranquillo perché il meccanico aveva già controllato l’auto durante l’ultimo tagliando. Avevano programmato la sostituzione del regolatore del minimo subito dopo le vacanze (listino Ford: euro 148,26 + Iva).

Al ritorno mi resi conto come fosse impossibile guidarla. Durante le scalate l’acceleratore andava alle stelle, stessa cosa nelle partenze da fermo. I consumi erano elevati. Qualcuno avrà pensato che fossi un neo patentato.

Arrivato sotto casa smontai il filtro dell’aria (a mio parere con oltre 15.000 chilometri). La scatola contenente il filtro era completamente intasata di olio condensato. Lavai tutto accuratamente. Preso uno spray per la pulizia dell’aspirazione, iniziai a spruzzarlo all’interno del corpo farfallato, tenendo l’auto accelerata.

Una volta rimontato tutto, uscì in strada per una prova facendo scaldare bene il motore. L’auto non rimaneva più accelerata e il minimo era regolare. Tornato sotto casa le diedi un’occhiata generale. L’olio motore era vecchio e il coperchio delle punterie trasudava olio lungo tutta la guarnizione. Il filtro aria, come già spiegato, era completamente imbrattato di polvere e olio.

Fui sorpreso di trovare l’auto in queste condizioni essendo il mio amico molto scrupoloso. L’ho contattai tramite email per dirgli che l’auto era sistemata e appena tornato dalle vacanze gli avremmo fatto fare un tagliando completo di lavaggio interno del motore.

Spero per lui che non porti la sua Bmw presso lo stesso meccanico.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Vuoi contribuire al contenuto di questo articolo? Oppure vuoi farci delle domande?

 

Scrivi qui sotto il tuo commento.

Ti risponderemo entro 24 ore!

9 commenti su “Sei in grado di capire quando il meccanico finge di controllare la tua auto?”

  1. Andrea Fanton

    Nel 1982 mi sono fatto la patente di guida è in autoscuola CI HANNO DATO ALCUNI CONSIGLI OTTIMI E GIUSTI PER NON VENIRE TRUFFATI :

    1) Quando un concessionario di auto italiano vi vende un”auto usata vi PROPONE DI FARGLI UN TAGLIANDO presso la sua officina oppure vi dice sempre che l”auto è stata PERFETTAMENTE TAGLIANDATA E CONTROLLATA DALLA SUA OFFICINA .
    Rifiutate !
    Sono balle !
    Quasi tutti i concessionari italiani fanno i FURBI ! Si fanno pagare per un Tagliando auto che quasi sempre non verrà MAI fatto !

    2) Quando porterete la vostra auto dal meccanico di vostra fiducia per fare Tagliandi o Riparazioni CONTROLLATE SEMPRE CHE I TAGLIANDI SIANO STATI REALMENTE ESEGUITI !
    Controllate se potete anche le eventuali riparazioni !

    3) Se non volete essere FREGATI o TRUFFATI fatevi da SOLI IL TAGLIANDO ALLA VOSTRA AUTO.
    Se ve la sentite imparate a farvi da soli anche LE PICCOLE RIPARAZIONI !

    Sono passati 30 anni dal 1982 NON è CAMBIATO NULLA !
    Anzi mi sembra che tutto sia peggiorato !

  2. Ciao,

    ho un problema opposto a quello che hai descritto sopra: Quando accendo la macchina (una POLO 6N2 del 99, 1.4 Benzina), sento che fa fatica…nel senso, invece del solito rumore lineare del motore (bruuuuuuuuuuuuuuum) classico del minimo, ne fa uno strano, con interruzioni (bruuu…bruuuum…brum) e a volte si spegne in prossimità degli stop e dare precedenza. Per evitarlo devo accelerare di continuo, con la paura che comunque si spenga e con il conseguente consumo (quando andava bene facevo i 19 al litro, ora ne faccio tra i 14/15, praticamente faccio 150 km in meno con un pieno)

    Hai idea di cosa possa essere?
    Grazie mille
    Gert

    1. Giuliano Cosimetti

      @Gert, potrebbe essere un problema di alimentazione. Dovresti provare a mettere un pò di additivo per carburante e camminarci un pò. Se vedi che non migliora vai dal meccanico e fai smontare il filtro carburante così puoi vedere se è intasato e comunque controlli se ci sono morchie, acqua o sporcizia nel serbatoio.

    1. Successo la stessa cosa a mio suocero con la polo variant.
      Ho eseguito lo smontaggio e la pulizia interna del corpo farfallato dell’iniezione e del portafiltro. Risultato: l’auto non si spegne più agli stop ed il minimo è tornato regolare. Il meccanico aveva consigliato la sostituzione del corpo farfallato.

  3. Ciao,
    ho lo stesso problema del minimo accellerato un mese dopo il tagliando alla macchina…il meccanico per telefono ha detto che si tratta solo di un tubo di areazione scollegato o da cambiare…è una operazione che posso fare da solo? Sapresti consigliarmi?
    Grazie

      1. appena portata dal meccanico…mi ha chiesto 150 euro per il tubo d’areazione e per cambiare la valvola del minimo. Ma a questo punto mi chiedo se la valvola non necessiti solo di una bella pulizia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi scoprire "7 segreti per risparmiare veramente in autofficina"?

Articoli correlati