Gestione manutenzione flotte auto aziendali

La corretta manutenzione auto senza false promesse

I pilastri della corretta gestione dei costi di manutenzione della flotta auto di una Piccola Media Impresa che vuole evitare di gettare decine di migliaia di Euro ogni anno

gestione costi flotte auto aziendali
Foto: Altroconsumo

Ripartiamo dal precedente articolo dove abbiamo dato dei suggerimenti sulla manutenzione di un auto con tanti chilometri. Prendiamo ora come esempio un parco auto aziendale di piccola entità (artigiana/commerciale edilizia, vettori e trasporti, telecomunicazione, distributori automatici ecc.) composto da 10/20 veicoli tra auto e furgoni di proprietà, ciascuno dei quali percorre 45.000/50.000 km annui.

Gestione dei costi del parco auto alla “vecchia maniera”

gestire costi flotta auto azienda

Solitamente a gestire la flotta c’è il ragioniere o il perito tecnico e come supporto ICT un prodotto “free download” o “plug & play” dal canale retail. Spesso non procedono al rinnovo del parco, evitano il noleggio a causa di canoni mensili elevati e in cinque anni affrontano almeno 80 tagliandi ordinari e 150 cambi gomme (oltre a ripristini ed interventi straordinari per decine di migliaia di Euro). Patiscono l’incidenza del costo di officina che supera nel tempo il valore stesso dei mezzi ed una gestione casareccia della flotta. Inoltre vanno alla ricerca del minor prezzo d’intervento comprando i pezzi dall’autodemolitore e montando dubbie gomme.

Il loro alleato potrebbe essere un portale o una banca dati, ma molti ignorano queste soluzioni affidandosi al mero confronto tra preventivi e/o fatture al minor prezzo possibile e sommari modelli previsionali. Un portale sfrutterebbe potenzialità e sincronizzazione mettendo in comunicazione operatori e fornitori di soluzioni/prodotti per il Service Management. Vantaggio dell’utilizzatore è poter accedere a tutte le informazioni presenti in un network di officine e ricambisti attraverso piattaforme web complete.

Ultimamente hanno cominciato a farsi strada diversi supporti anche se un portale davvero evoluto non sempre è alla portata di imprese proprietarie di una piccola flotta. Inoltre alcuni portali vengono proposti da Software House che non gestiscono codici e listini ricambi nella loro totale completezza. Alcuni gestionali sono in realtà meri sistemi e-commerce ascrivibili a consorzi o distributori di ricambi dove sono visibili solamente i codici dei prodotti commercializzati dalla catena distributiva alle autofficine affiliate.

Il valore di un portale web dove reperire facilmente anche i codici dei ricambi aftermarket

portale web ricambi aftermarket

La differenza sostanziale è nella sinergia con una vera banca dati. Parliamo – per le più complete – di oltre 10 milioni di codici registrati con allineamento preciso tra ricambio originale casa-auto e prodotto aftermarket. Uno strumento di controllo totale e affidabile per snellire le operazioni di controllo/autorizzazione/fatturazione, ridurre o perfezionare accordi con autoriparatori o gestori di network, scegliere più tipologie di ricambio per vettura per condizioni di sconto e per reperibilità.

Con sistemi più completi si registrano interventi effettuati in garanzia attraverso la rete di assistenza ufficiale controllando il post-manutenzione e verificando i ricambi fatturati e l’effettivo intervento.

Nonostante il Regolamento Europeo 461/2010 e quello sulle garanzie riportato nel Codice del Consumo (dall’art. 128 a 135) concepiscano ormai il ricorso a reti di assistenza indipendenti e componenti aftermarket invece che vincolarsi alla rete diretta e ai ricambi originali, gli aumenti per l’assistenza dimostrano che nelle flotte non si riesce a ridurre i costi di manutenzione.

Il danno dei preventivi non completi e sviluppati senza rispettare le normative

preventivi non completi

Colpa anche l’assenza di informazioni tra cliente e officina all’interno della fattura emessa per ogni lavoro. In queste o nei preventivi sviluppati ogni giorno, spesso mancano i dati importanti: codici ricambi/lubrificanti, listini, tariffa oraria di manodopera e ore previste dal costruttore. In loro assenza, non si può valutare in modo corretto il risparmio ottenuto. Inoltre, pochi meccanici consegnano preventivi trasparenti e la piccola e media impresa paga sulla fiducia.

I portali più moderni utilizzano dati rilevabili anche dal codice telaio (dati di eccellenza) diminuendo moltissimo il rischio di utilizzare/acquistare ricambi errati. Soltanto quest’ultimo aspetto, eviterebbe gli allungamenti dei tempi di intervento o di fermo del mezzo per ritardi nell’arrivo o nell’indisponibilità dei pezzi. Parliamo spesso anche di attese di 1 mese quando con l’aftermarket al massimo trascorrono un paio di giorni.

Infine, il listino olio motore è l’ultimo degli esempi calzanti. Codice del produttore del lubrificante e descrizione tecnica con le specifiche ACEA non devono mai essere omesse in fattura (e prima ancora in preventivo). Pochi meccanici trascrivono a preventivo dati così importanti sul lubrificante con pregiudizio della stessa garanzia.

Conoscere tutto questo vi aiuterà ad ottimizzare assistenza e saving dei mezzi della vostra piccola flotta auto.


Articolo scritto da Riccardo Bellumori


Consulente e blogger nel settore Automotive. Dal 2000 al 2004 lavora in Carpoint come specialista commerciale del noleggio a lungo termine, responsabile di salone, account manager. Nel corso degli anni acquisisce esperienze professionali in settori diversi dall'automotive pur mantenendo un contatto diretto con gli operatori sopra citati. Sul blog di "AutofficinaSicura" si occupa principalmente di vetture ecosostenibili (auto elettriche), fleet management, noleggio auto a lungo termine e relativi aspetti burocratici e commerciali. | Linkedin | Twitter |



Vuoi scoprire "7 segreti per risparmiare veramente in autofficina"?


Commenta inserendo questi dati

Inviaci un messaggio privato tramite Facebook


Inviaci una e-mail (Ti risponderemo entro 24 ore)

AutofficinaSicura è un marchio di proprietà di Alessandro Cosimetti s.p.


- Privacy Policy

- Cookie Policy

Copyright © 2010 - 2017

VAT SI46937072


Sede legale: