Gestione manutenzione flotte auto aziendali

La corretta manutenzione auto senza false promesse

Manutenzione a rate: Perché la promuovono solo le concessionarie e non le reti di assistenza?

Manutenzione a rate: Le reti di assistenza stanno a guardare

Gli americani sono un popolo “a rate”. Organizzano le stagioni sulla base delle loro scadenze (polizze, finanziamenti, noleggi) e hanno la carta di credito perenne, anche dopo la crisi del 2008.

Nell’acquisto e nella gestione delle auto, in America prevale la formula buy back, finanziamenti a “maxirata finale”, piani che comprendono coperture assicurative/tagliandi/pneumatici. In molti casi anche in Europa dall’inizio degli anni ’90 sono state proposte queste formule (services included) divenendo nel tempo dei “cavalli di battaglia” per alcune case automobilistiche.

Le condizioni che hanno portato il declino di questo tipo di offerta finanziaria, vanno cercate sia nel costo troppo alto del finanziamento (TAN e TAEG elevati e tariffari e condizioni di servizio troppo costosi) sia in altri tre aspetti:

  1. Il basso valore offerto dalle concessionarie per ricomprare l’auto al maturare della maxirata.
  2. Le rigide opzioni del piano finanziario (24 o 36 mesi e servizi inclusi imposti).
  3. Il credito concesso attraverso le concessionarie ha avuto un tracollo dal 2008 a causa della morosità dei clienti.

Oggi la questione “manutenzione e assistenza” è molto delicata in quanto costi e obblighi sono sempre più onerosi.

Ma allora perché solo le case madri promuovono questo tipo di pacchetti finanziari? Se anche le reti di assistenza si facessero promotrici di “pacchetti rateali” per la manutenzione programmata, forse si potrebbe sviluppare un business interessante. Con la Legge Ber (Decreto Monti) nessun automobilista è vincolato alla propria concessionaria per la validazione della garanzia, eppure le reti di assistenza non vanno a caccia di neo proprietari a cui offrire un servizio dilazionato.

Potrebbero cogliere l’opportunità per mettersi in concorrenza (seria e professionale) con le concessionarie tramite il supporto di un istituto finanziario presente sul territorio.

Cosa ne pensate? In fase di acquisto di un auto, accettereste di sottoscrivere un piano rateizzabile per la manutenzione con una serie di servizi inclusi? Fateci sapere!


Articolo scritto da Riccardo Bellumori


Consulente e blogger nel settore Automotive. Dal 2000 al 2004 lavora in Carpoint come specialista commerciale del noleggio a lungo termine, responsabile di salone, account manager. Nel corso degli anni acquisisce esperienze professionali in settori diversi dall'automotive pur mantenendo un contatto diretto con gli operatori sopra citati. Sul blog di "AutofficinaSicura" si occupa principalmente di vetture ecosostenibili (auto elettriche), fleet management, noleggio auto a lungo termine e relativi aspetti burocratici e commerciali. | Linkedin | Twitter |



Vuoi scoprire "7 segreti per risparmiare veramente in autofficina"?



Altri articoli su questo argomento


2 Commenti a Manutenzione a rate: Perché la promuovono solo le concessionarie e non le reti di assistenza?

  1. Buongiorno Riccardo,
    Sono un venditore del gruppo Toyota.
    Penso che la cosa sia molto vantaggiosa sia per il cliente che per chi presta il servizio, ma è necessario essere molto chiari in fase di stipula. Precisare sempre cosa prevede il programma. Molto spesso ci capita che per ovvie ragioni di serietà al cliente venga suggerito un intervento non previsto. Se non si è chiari fin da subito su questo punto, il tutto potrebbe essere motivo di scontro.
    Saluti. Roberto.

  2. @Roberto,sull’obbligo alla chiarezza o.k.,il mio dubbio e’ a monte: le Reti di Assistenza hanno la voglia di porsi commercialmente in concreta alternativa alle Concessionarie, finora incombenti nella erogazione di servizi e soluzioni che sarebbe logico fossero le Reti stesse a promuovere? Grazie comunque del Tuo intervento.

Commenta questo articolo. Verrà pubblicato entro 24 ore!

Inviaci una e-mail (Ti risponderemo entro 24 ore)

AutofficinaSicura è un marchio di proprietà di Alessandro Cosimetti s.p.


- Privacy Policy

- Cookie Policy

Copyright © 2010 - 2016

VAT SI46937072


Sede legale: